Piaghe da decubito: 3 errori da non fare

Piaghe da decubito

Di

Data

Share

Le piaghe da decubito, comunemente note come lesioni da decubito o ulcere da pressione, rappresentano una delle sfide più comuni per gli Operatori Socio Sanitari (OSS) che si dedicano alla cura dei pazienti non ambulanti. 

Queste lesioni possono causare gravi disagi ai pazienti e portare a complicazioni mediche serie se non trattate nel modo adeguato. Ecco perché è fondamentale per gli OSS essere adeguatamente informati e adottare misure preventive efficaci. 

Ma quali sono i modi per prevenire le piaghe da decubito e cosa bisogna evitare al fine di garantire il benessere complessivo dei pazienti? 

Ecco 3 consigli dei nostri docenti del corso OSS – Operatore Socio Sanitario

Staticità del paziente 

La prevenzione delle piaghe da decubito inizia con una valutazione accurata del rischio. Gli Operatori Socio Sanitari devono condurre valutazioni complete per identificare i pazienti a rischio elevato. Questo è un fattore fondamentale per prevenire questo fenomeno.

Fattori come età del paziente, mobilità limitata, condizione medica generale giocano un ruolo cruciale nell’aumentare il rischio di ulcere da pressione. 

Proprio per evitare la comparsa delle lesioni da decubito, è fondamentale eseguire il cambio di posizione del paziente ogni due ore, passando dalla posizione supina alla posizione laterale, sia a destra sia a sinistra. 

Durante il processo di movimentazione del paziente, è di fondamentale importanza evitare qualsiasi forma di attrito sulla sua pelle. Pertanto, è consigliato sollevare il paziente con delicatezza anziché trascinarlo lungo la superficie del letto.

Alimentazione scorretta

Gestire la dieta dei nostri pazienti non è di certo facile. Tuttavia, nel contesto della prevenzione delle piaghe da decubito, proprio l’apporto nutrizionale e l’idratazione del paziente rivestono un ruolo di primaria importanza. 

Tra coloro che risultano particolarmente a rischio ci sono sicuramente gli anziani, frequentemente soggetti a situazioni di disidratazione. Pertanto, è opportuno incoraggiare attivamente i pazienti a mantenere un adeguato livello di idratazione e ad adottare un regime alimentare che favorisca un adeguato apporto di nutrienti essenziali e proteine.

Igiene e Cura della Pelle

Anche la pulizia e la cura adeguata della pelle rivestono un ruolo fondamentale nella prevenzione delle ulcere da pressione. Gli Operatori Socio Sanitari dovrebbero adottare una routine di igiene regolare per mantenere la pelle dei pazienti pulita e idratata. 

In questo senso, è importante evitare l’accumulo di umidità sulla pelle, poiché l’umidità e l’attrito possono aumentare il rischio di lesioni. Infatti, la pelle secca e screpolata è più suscettibile ai danni, quindi l’applicazione di creme idratanti e lozioni è consigliata.

Gli OSS dovrebbero inoltre prestare attenzione alle aree in cui le ossa sono più prossime alla superficie della pelle, come talloni, gomiti e anche la zona sacrale, poiché queste sono aree particolarmente sensibili.

In conclusione, gli operatori socio sanitari giocano un ruolo cruciale nella prevenzione delle lesioni da decubito. La valutazione del rischio, la cura adeguata della pelle e dell’alimentazione unite ad un monitoraggio costante sono tutti fattori chiave per garantire che i pazienti ricevano la migliore cura possibile. 

Prevenire le piaghe da decubito non solo migliora la qualità della vita dei pazienti, ma dimostra anche l’impegno e la professionalità degli Operatori Socio Sanitari nel fornire cure di alta qualità.

JOBlog

Iscriviti a JOBlog per ricevere le ultime notizie su TSS.

Lascia un commento

0
    Carrello
    Carrello vuoto

      Progetti di settore

      Target Service Solutions è attiva da tempo nel mondo della formazione professionalizzante, permettendo ai propri corsisti di specializzarsi in progetti di settore di diversi ambiti professionali regolamentati da Regione Lombardia.

      JOBlog

      Recensioni

      Corsi mirati. Cinque stelle meritate.

      Alessandro L.

      Progetti di settore

      Target Service Solutions è attiva da tempo nel mondo della formazione professionalizzante, permettendo ai propri corsisti di specializzarsi in progetti di settore di diversi ambiti professionali regolamentati da Regione Lombardia.

      JOBlog

      Recensioni

      Corsi mirati. Cinque stelle meritate.

      Alessandro L.